Prendiamo familiarità con il lessico della moda verde

Animalista È quell’individuo che difende i diritti degli animali, cerca equità ed empatia tra gli esseri umani e gli animali e sostiene la compassione. Non è necessariamente vegano, la sua visione si concentra principalmente sulla lotta contro gli abusi in tutte le aree, quindi a riguardo della moda non consuma articoli testati su animali o pelli estratti di forma brutale, ma non necessariamente elimina i prodotti animali della loro dieta e abbigliamento, se questi sono ottenuti in modo biologico.

Vegano È un termine più rigoroso e ampio. Il vegani non usa alcun prodotto provenienti dal mondo animale. All’interno di questa categoria possiamo trovare il germinovoros e il frugivorous. Il veganismo può essere segmentato come: veganismo etico, ambientale e dietetico.

Cruelty free Questo termine viene utilizzato per evidenziare che un prodotto è esente da abusi sugli animali.

Riciclaggio L’obiettivo principale è quello di convertire rifiuti o prodotti dismessi in nuovi prodotti o materie prime. Nel campo della moda possiamo andare dal ben noto fai da te in cui possiamo reinventarci un capo e riutilizzarlo, fino al riciclaggio di materiali considerati rifiuti per trasformarli in tessuti e poi in capi di abbigliamento o l’uso di tessuti rimanenti di altri produttori .

Riutilizzare è parte integrante del riciclo ma differisce perché sono prodotti che, senza essere rielaborati, vengono riutilizzati, ad esempio; mercati delle pulci o attività di noleggio di vestiti.

Biologico È tutto ciò che è naturale e non è stato elaborato o coltivato con prodotti chimici, additivi o conservanti e che vengono elaborati con pratiche adeguate che rispettano l’ambiente.

Sostenibilità si preoccupa per lo sviluppo senza colpire le risorse ambientali in maniera autonoma tentando che sia le risorse siano durevoli nel tempo.

Sostenibile Agisce allo stesso modo della sostenibilità, con la differenza che non agisce da sola, affinché questo funzioni si hanno bisogno di agenti esterni siano sociali, politici o economici.

Moda Etica Quando parliamo di moda etica, ci riferiamo a prodotti fabbricati rispettando i diritti sociali del lavoratore e garantendo un equo compenso economico, ma non solo, implica anche il rispetto per l’ambiente, motivo per cui quando parliamo di moda etica parliamo anche di moda sostenibile

Eco frendly coinvolge tutto ciò che è amichevole per l’ambiente, in generale se diciamo che un prodotto è eco frendly queste dovrebbe essere sostenibile, etico, biologico, riciclabile e privo di crudeltà sugli animali o almeno avere 3 di questi componenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...